Frida Ballini

Conferenza di Laura Bruni
Montagnana, 26 maggio 2018

Il 29 maggio 2018, presso la Sala Veneziana di Castel San Zeno, la dott.ssa Laura Bruni, socia dell’Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo, ha tenuto una conferenza su Frida Ballini (1908-2003), notevole figura di donna, intellettuale e combattente, che è stata fra i fondatori e i collaboratori dell’Ufficio italiano dell’I.B.I. (Internationales Burgenforschung Institut, allora con sede in Svizzera) e del Centro di Studi sui Castelli di Montagnana.

Scarica il profilo di Frida Ballini
Scarica la locandina dell’incontro

Montagnana Festival 2018

Nei giorni 4, 5 e 6 maggio 2018 si svolgerà Montagnana la quarta edizione di MONTAGNANA FESTIVAL, dedicata al tema “Cibo e arte”.

Fra i diversi eventi in cartellone, si segnalano:
L’incontro di venerdì 4 maggio, dalle 15.30 alle 18.30 presso la palladiana Villa Pisani-Placco (esposizione di tovaglie e accessori per la tavola d’epoca, con possibilità di effettuare una visita ad una delle Ville progettate dal Palladio. Evento curato dalla Sezione montagnanese di Italia Nostra.

Inoltre, sabato 5 maggio, alle ore 10,30, presso l’Auditorium ex Chiesa S.Benedetto, si terrà un incontro sul contrasto allo spreco alimentare, con alcune idee ed esempi pratici (seguiti da degustazione) da parte dell’Istituto Professionale Alberghiero Statale “Jacopo da Montagnana”. Evento curato dal Centro di Studi sui Castelli.

Scarica la brochure della manifestazione.

Oratorio S.Teobaldo a Sossano. Presentazione libro di M.Grazia Bulla Borga

A Teobaldo sono dedicate chiese e altari in tutta Europa. Appartenente ad una nobile famiglia di Provins (Francia), lasciò i propri beni per farsi eremita ma anche pellegrino. Secondo la tradizione, nel cammino verso Gerusalemme (avendo come meta Venezia, da cui si sarebbe imbarcato), ammalato si fermò vicino ai colli Berici, trovando rifugio a Saianega, presso l’odierna Sossano (Vicenza), ove poi morì. La sua fama fu tale che fu proclamato santo a pochi anni dalla morte, avvenuta nel 1066.

La storia di San Teobaldo e dell’area di Saianega, oggetto del recente libro della storica e ricercatrice prof.ssa Maria Grazia Bulla Borga, basato su accurate ricerche d’archivio e arricchito di immagini e mappe, viene ad inserirsi nelle iniziative volte a sviluppare a Montagnana e nel territorio dell’antica Sculdascia il percorso della Romea Strata, progetto promosso e coordinato dall’Ufficio Pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza.

Il libro su S.Teobaldo, i monaci ospedalieri e il romitorio di Saianega sarà presentato sabato 14 aprile 2018, alle ore 17.00, presso la Sala Veneziana di Castel S.Zeno di Montagnana.
Scarica il pieghevole con il programma

Percorso “Romea Strata”

“Romea Stata” è un progetto avente lo scopo di riproporre in chiave moderna antichi cammini che dalla valle dell’Adige (per chi proveniva dal Nord Europa) e dal Friuli (per chi veniva dall’Austria e dall’Est Europa) portavano i pellegrini a Roma. Tale progetto è stato ideato a cura della Diocesi di Vicenza, ed è dettagliatamente illustrato con una guida pubblicata dal T.C.I. e sul sito ufficiale di ROMEA STRATA. Un nodo importante di questo percorso è stato individuato a Montagnana, ove convergevano le due grandi direttrici, quella proveniente da Nord (Trento-Verona) e quella da Nord-Est (Tarvisio-Alpi Giulie e Grado). Nel novembre 2017 è stato avviato un progetto particolareggiato per il tratto che attraversa il Montagnanese, coordinato dal Comune di Montagnana, in concorso con alcuni vicini Comuni (Urbana, Casale di Scodosia, Borgo Veneto) e con enti privati e associazioni culturali (Parrocchia del Duomo, Italia Nostra, Centro di Studi sui Castelli, Lions Club Host Montagnana-Este, MontagnanaFilmForum, Fondazione Lucco).

La presentazione del progetto per il Montagnanese e degli intendimenti ideali che lo motivano avrà luogo sabato 10 marzo 2018, presso l’Ala Veneziana di Castel San Zeno.
Scarica la locandina-programma del convegno

GIORNATE NAZIONALI DEI CASTELLI. MONTAGNANA , 13 e 14 Maggio 2017

GIORNATE NAZIONALI DEI CASTELLI (XIX edizione). ISTITUTO ITALIANO DEI CASTELLI SEZ. VENETO. MANIFESTAZIONI ED EVENTI A MONTAGNANA (PD)

Nei giorni sabato 13 e domenica 14 maggio 2017 si svolgeranno nelle regioni italiane le Giornate nazionali dei castelli, promosse dall’ Istituto Italiano dei Castelli. Per quanto riguarda il Veneto, la Sezione regionale, presieduta dall’arch. F.Meneghelli, ha individuato Montagnana (PD) quale luogo ove collocare le manifestazioni della XIX edizione delle Giornate. In collaborazione con il Comune e il Centro di Studi sui Castelli di Montagnana (istituzione cittadina fondata nel 1954), sono stati organizzati due eventi: un convegno di studio e visite guidate a Montagnana.

Il Convegno di studio si terrà sabato 13 maggio, dalle ore 9.00 alle 12.30, presso la Sala Veneziana di Castel San Zeno, dal tema “Castel San Zeno e la coltivazione della canapa: dalla tradizione agli orizzonti biotecnologici”. Con tale incontro, animato da storici e da esperti, si vuole ripercorrere i secoli in cui Montagnana era la sede ove la Serenissima organizzava nei sec. XV-XVIII la produzione e la raccolta della canapa, che si coltivava nell’area della Bassa Padovana e di Cologna Veneta per essere convogliata poi all’Arsenale di Venezia per confezione delle gómene e del cordame delle navi, ma anche esplorare le possibilità di una ripresa della coltivazione di una sua varietà, consentita e promossa dalla recente legge 242/2016. Nel contempo, si potrà visitare nel Salone Austriaco di Castel San Zeno una mostra storico-documentaria sulla produzione e tessitura nell’area di Montagnana.
Scarica il Programma delle Giornate dei Castelli a MONTAGNANA (PDF)

Domenica 14 maggio è invece dedicata alle visite a Montagnana e, in particolare, al suo formidabile apparato monumentale medioevale, costituito dal sistema difensivo. Esso, risalente alla metà del sec. XIV e praticamente intatto, è formato da quasi due chilometri di circuito murario, rafforzato da 24 torri di linea, dall’ampio e integro anello verde dell’antico fossato, dalla Rocca degli Alberi e dal Castello di San Zeno. Al termine della visita sarà possibile salire fino alla sommità dei 38 metri della possente Torre Ezzelina.
Le visite, curate in collaborazione con l’Ufficio Turistico – I.A.T., saranno condotte da guide dell’Ass. Murabilia. I gruppi dei visitatori, fino ad un massimo di 25 persone, partiranno dalla Piazza Trieste (slargo antistante l’ingresso all’Ufficio Turistico), secondo i seguenti turni:

ore 9.30 – 10.45 (1° turno a/m)
Ore 11.00 – 12.15 (2° turno a/m)
Ore 15.30 – 16.45 (1° turno p/m)
Ore 17.00 – 18.15 (2° turno p/m)

La partecipazione alla visita è gratuita, fino ad esaurimento dei posti ( i gruppi sono formati max da 25 persone).

Per prenotazioni, inviare una richiesta a castellimontagnana@gmail.com, specificando: il turno/orario preferito e lasciando i dati di ogni partecipante (cognome e nome, email, recapito telefonico).

Le Giornate nazionali dei castelli – Veneto si inseriscono anche nell’ambito degli eventi di MontagnanaFestival 2017 ( www.montagnanafestival.net )

Per informazioni: Ufficio Turistico Comunale
Castel San Zeno – Piazza Trieste, 15 Tel. /Fax: 0429-81320
e-mail: ufficioturistico@comune.montagnana.pd.it

Giorgio Bassani a cento anni dalla nascita. Montagnana, 3 dicembre 2016

Giorgio Bassani (1916- 2000), oltre che un grande scrittore, è noto per il suo impegno a tutela del patrimonio storico e ambientale, tanto che fu nel 1955 fra i promotori dell’associazione Italia Nostra. Fra il 1965 al 1980 è stato anche autorevole e agguerrito presidente della stessa.
Nel 1969 Bassani ha partecipato ad un convegno organizzato a Montagnana dall’appena sorta locale sezione di Italia Nostra, in collaborazione con il Centro di Studi sui Castelli (il suo discorso si trova pubblicato nella raccolta degli interventi in tema ambientalistico di Giorgio Bassani, a cura di C. Spila, “Italia da salvare”, Einaudi, 2005).
Perciò, nel centenario della nascita, la Sezione Italia Nostra di Montagnana vuole ricordarne la figura con un incontro che si terrà sabato 3 dicembre 2016, ore 10.30, nella Sala Veneziana di Castel San Zeno.

Scarica l’invito Programma incontro 3 dicembre 2016

Conversazioni di Italia Nostra – Autunno 2016

Giovedì 27 ottobre riprendono le consuete Conversazioni d’autunno che la Sezione di Italia Nostra di Montagnana organizza in collaborazione con il Centro di Studi sui Castelli.
Il ciclo comprende tre incontri nella Sala Veneziana di Castel San Zeno tenuti dal prof. Renzo Fontana, storico dell’arte e già docente all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Le conversazioni, centrate sui principali artisti italiani del Trecento e del Rinascimento, si concluderanno domenica 27 novembre con una visita guidata a Mantova.
Vedi locandina con il programma (670 k):
Locandina_IN_Ott_2016 web

Atlante della Bassa Padovana. Il Primo Novecento

Dopo l’uscita dell’Atlante Storico della Bassa Padovana. L’Ottocento (Cierre Edizioni, 2013), nel dicembre scorso è stato pubblicato, sempre dall’editrice Cierre, il secondo volume dell’ATLANTE STORICO DELLA BASSA PADOVANA, dedicato al PRIMO NOVECENTO, a cura di Francesco Selmin.
Dal febbraio 2015 il libro viene presentato in alcuni centri della Bassa Padovana.
Il primo appuntamento è a Este, venerdì 20 febbraio, ore 18, nel Chiostro di S.Francesco.
Il secondo appuntamento è sabato 21 febbraio a Montagnana, ore 16, Sala veneziana.
Locandina presentazioni
Atlante della Bassa Padovana. Il Primo Novecento. Indice.